Brandforum.it

l'osservatorio italiano sul branding
facebook twitter Follow Me on Pinterest RSS
Loghi

Gucci

Gucci è una casa di moda italiana nel settore dell’alta moda e dei beni di lusso.


Fondata nel 1921 a Firenze da Guccio Gucci come azienda specializzata in pelletterie artigianali, è diventata poi uno dei marchi di moda più famosi in Italia e a livello internazionale, con centinaia di flasgship store aperti in tutto il mondo.
La produzione iniziale si focalizzava su articoli di pelletteria comune, da viaggio e per l’equitazione. Molti elementi fanno infatti riferimento a quest’ultimo ambito, come il nastro verde-rosso ispirato proprio al sotto-pancia della sella dei cavalli.


Negli anni ’40 vengono prodotti i capisaldi del portfolio Gucci, come la prima borsa con il manico in bambù e il mocassino con il morsetto che rimanda anche in questo caso al settore equestre.
Molte star del passato hanno sfoggiato prodotti firmaci Gucci, da Grace Kelly a Audrey Hepburn fino a Jackie Kennedy.

 

Negli anni ’80 Gucci diventa una società per azioni e tra i suoi marchi include YSL (Yves Saint Laurent), Bottega Veneta, Balenciaga e Alexander McQueen per citarne alcuni. Oggi Gucci appartiene al gruppo francese Kering e il suo competitor principale è LVMH, anch’esso francese a cui fanno capo marchi come Bulgari, Dior e Louis Vuitton per il settore moda.

 

Il logo, forse il più famoso e riconoscibile all’interno del mondo della moda, è nero su sfondo bianco ed è stato ideato nel 1933 da Aldo Gucci (uno dei tre figli del fondatore). Negli anni è diventato un simbolo del made in Italy nel mondo.


Il layout rappresenta due “g” incrociate riferite a Guccio Gucci, appunto, e rappresenta il lusso, lo stile e l’unicità del brand in questione.