Ww. workers. Nuovi lavori in rete.
Ww. workers. Nuovi lavori in rete.
Giampaolo Colletti
2011, ed. Il sole 24 ore, Milano
Lasciano il posto fisso, mandando al diavolo il capo e l'azienda, e si mettono in proprio, grazie alle nuove tecnologie. Sono la generazione dei "wwworkers", ovvero "world wide workers", gente che dice basta e si inventa un lavoro tutto suo usando la rete. E ce la fa! Appassionati, fantasiosi, a proprio agio nel web (ma non necessariamente esperti), con conoscenze tecnologiche di base, non sempre giovani, sfruttano la rete per propagandare il proprio brand, cioè loro stessi. E ci riescono con metodi e modi originali e a costi davvero contenuti, per passione o per necessità , inventando i lavori più disparati. Ma tutti con un comune denominatore, privilegiare il work-life balance, ovvero conciliare la vita professionale con quella privata, far convivere bisogni e desideri. Vuoi diventare un "wwworker" anche tu? Ecco come fare in 100 storie e 10 passi!

---
Giampaolo Colletti
è appassionato di comunicazione nelle diverse declinazioni legate alle nuove tecnologie. Ideatore e coordinatore del progetto inter-universitario www.altratv.tv, dal 2005 è nella squadra di Tv Talk, Raitre.
Attualmente scrive sul Sole24Ore di new media e talenti , (inserto Job24) e cura "Storie di ordinaria programmazione", rubrica settimanale sulle tv digitali create dal basso (inserto Nova).

I libri di Brandforum

La responsabilità  sociale nelle imprese. Scenari, analisi e casi di studio
Marino Cavallo (a cura di)
2008, Editrice Compositori, Bologna
Il cibo flessibile. Nuovi comportamenti di consumo.
Maura Franchi
2009, Carocci, Roma