Be Stupid. For Successful Living
Be Stupid. For Successful Living
Renzo Rosso
2011, Rizzoli

Il patron Diesel, Renzo Rosso, oltre ad aver lanciato un tormentone virale con il suo "Be Stupid", inteso quale filosofia di vita, propone ora una autobiografia omonima commentata dal professor Guido Corbetta dell'Università Bocconi di Milano.

 

Come si legge nella presentazione al volume "Be Stupid può sembrare un’esortazione ridicola. Chi mai vorrebbe essere considerato stupido? Per molti potrebbe sembrare un insulto ma non per Renzo Rosso. Il fondatore di Diesel è ben felice di fare cose che in molti considererebbero tali. Nel corso della sua carriera ha assunto gente che lo colpiva più per la personalità che per l’esperienza, ha lanciato campagne pubblicitarie che ironizzavano sulla fashion industry e acquistato intere società agendo d’istinto. Stranamente, tutte queste cose hanno funzionato, perché essere stupido non è poi così sbagliato. Quando Diesel ha lanciato la campagna Be Stupid, Renzo ha capito che non era solo una provocazione, ma che illustrava, con parole semplici, quello che lui e i suoi colleghi stavano facendo da anni: correre rischi, sfidare le convenzioni, seguire la passione, agire d’istinto, essere coraggiosi. Be Stupid non era solo uno slogan, era un manifesto.


In 18 episodi, dalla nascita di Diesel fino a oggi, Renzo racconta come il coraggio di prendere decisioni stupide e la capacità di vedere le cose non solo per ciò che sono già, ma per come potrebbero essere, lo hanno aiutato a costruire un’azienda di grande successo".

 

I proventi della vendita sono destinati alla Only The Brave Foundation (www.otbfoundation.org).

 

Il volume ha anche una versione in inglese, per info cliccare qui

 

I libri di Brandforum