Perugina

Il famoso marchio dolciario italiano inizia la sua storia nei primi anni del secolo scorso, per l’esattezza il 30 novembre del 1907, quando quattro soci - Francesco Andreani, Leone Ascoli, Francesco Buitoni e Annibale Spagnoli - fondarono la “Società perugina per la fabbricazione dei confetti”.

 

Originariamente si trattava di un laboratorio artigianale nel centro storico di Perugia, divenuto poi nel 1915 un’industria dolciaria vera e propria, affiancando alla produzione dei confetti anche caramelle, cioccolato e cacao in polvere.


L’azienda è entrata poi a far parte del gruppo svizzero Nestlé nel 1988.


Il logo è dorato su sfondo bianco: si può notare la presenza del grifone alato (simbolo di  Perugia nato dall’unione di due animali cari alla città: il leone e il grifo).

 

Il grifone e il colore oro sono una costante già a partire dai primi loghi del brand che erano però su sfondo rosso; il nome invece “Perugina” è stato dato alla società dalla famiglia Buitoni, quando nel 1923 ne divenne azionista di maggioranza.
 

Scopri altre storie...