#IOSONOARISCHIO: AIL crea una raccolta fondi per contrastare l'Emergenza COVID-19
News
#IOSONOARISCHIO: AIL crea una raccolta fondi per contrastare l'Emergenza COVID-19
27 Marzo 2020

A causa dell’emergenza sanitaria, AIL non potrà scendere nelle piazze per la tradizionale vendita delle Uova di Pasqua che effettua da anni.

L’emergenza Coronavirus (COVID-19) ha esposto ognuno di noi a rischi che non avremmo mai potuto immaginare. AIL (l’Associazione Italiana contro le Leucemie, i linfomi e il mieloma) da sempre, e oggi più che mai, mette al primo posto i pazienti con diagnosi di tumore del sangue, che sono particolarmente fragili.

Il Coronavirus obbliga i pazienti onco-ematologici ad una permanenza forzata in casa, ma la continuità delle cure va garantita da infermieri e medici specializzati grazie al supporto di AIL. Proprio queste persone potrebbero vedersi tagliare servizi fondamentali per affrontare la malattia.

Inoltre, questa emergenza sanitaria impone all’AIL di non poter scendere nelle piazze, come da tradizione, per l’iniziativa che prevede la vendita delle Uova di Pasqua, che il 27, 28 e 29 marzo sarebbe giunta alla sua 27° edizione.   

Per di più, molte delle attività che l’associazione supporta potrebbero essere sospese: per questo motivo, AIL lancia la campagna #IOSONOARISCHIO in cui, tramite una donazione, è possibile aiutare l’associazione a sostenere la sua grande attività di supporto quotidiano, ancora più importante in questo periodo.

Per effettuare una donazione, CLICCA QUI.

L'AIL, riconosciuta con DPR n. 481 del 19/09/1975, è impegnata da oltre 45 anni nel promuovere e sostenere la ricerca scientifica nel campo delle leucemie, mettere in atto l’assistenza sanitaria necessaria a migliorare la qualità della vita dei malati e dei loro familiari, e nel sensibilizzare l’opinione pubblica alla lotta contro le malattie ematologiche. Attualmente l'Associazione si articola in 81 sezioni provinciali distribuite su tutto il territorio nazionale.

A cura di

Giorgia Bresciani

Redattore Junior

Collabora con Brandforum da novembre 2018

 

Dopo aver conseguito il diploma di Istituto Tecnico Commerciale in Relazioni Internazionali per il Marketing presso l’Istituto Figlie del Sacro Cuore di Gesù - Seghetti di Verona, frequenta la Facoltà di Scienze Linguistiche e Letterature Straniere (con Profilo Lingue, Comunicazione e Media) dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Le lingue di specializzazione sono inglese e spagnolo. Ha una forte passione per la comunicazione aziendale, sia interna che esterna.

Ti potrebbe interessare anche...

Prendendo spunto dall’iniziativa “Rent a Finn” realizzata nel 2019, l’Ente turistico Visit Finland offre un’innovativa soluzione per entrare in contatto (a distanza) con la cultura finlandese.

News
#WeAreUnstoppable Together
21 Aprile 2020

In uno spot ad hoc, Iveco, in collaborazione con Ogilvy Italia, ringrazia i suoi autotrasportatori, quali Unstoppable Heroes indispensabili soprattutto in questo complesso periodo.